La bellezza della Scienza: visita al CERN di Ginevra

La bellezza della Scienza: visita al CERN di Ginevra

“Se la soluzione è semplice e non c’è nient’altro da togliere, se hai ridotto all’essenziale, allora questa è la bellezza”: dice così un giovane fisico, ma potrebbe aver detto così anche il grande Michelangelo alla fine di una sua opera, deponendo martello e scalpello, non potendo più togliere neanche

un grano di marmo. Una grande teoria scientifica è anche un’opera d’arte. Per gli scienziati più grandi, la bellezza è sempre stata uno degli obiettivi da raggiungere, se non addirittura una guida nel cammino verso la verità. Visita all’interno del prestigioso e più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle, il CERN di Ginevra: un racconto semplice e alla portata di tutti di un esperimento senza precedenti che vede scienziati di tutto il mondo (anche di paesi in guerra tra loro!) collaborare intorno alla più grande macchina mai costruita prima, l’acceleratore di particelle LHC. La bellezza e il fascino di questo posto esplodono, qualcosa di simile si può avere solo guardando le cattedrali gotiche, bellissime opere in cui tutti e nessuno hanno lavorato: non esiste un unico nome di architetto o artista, ma ne esistono mille di invisibili che senti presenti con la loro sapiente opera di artigiani. In questa cattedrale della fisica nucleare si cerca la risposta a una domanda che, da sempre, l’umanità non può eludere: cosa c’è oltre quel che conosciamo? Il bosone di Higgs lo si aspettava da 30 anni, le onde gravitazionali da 100 e stiamo ancora aspettando, se mai arriverà, la scoperta della Supersimmetria, la proprietà della materia che ci farà andare ancora più a fondo verso le origini, verso la bellezza e semplicità della Natura. Un ricercatore ci guiderà in questa ricerca della verità, dove tutti lavorano con creatività e sono in ascolto di un elusivo sesto o settimo senso: la “bellezza”. Dove c’è un atteggiamento positivo nei confronti della scienza, lì c’è anche democrazia. Bellezza, arte, scienza, pace, democrazia, molti aspetti di una stessa missione impossibile: la ricerca della conoscenza e della realtà.
«La scienza è un linguaggio comune, che non conosce barriere etniche o politiche, linguaggio universale che può trascendere gli interessi dei singoli paesi fungendo da ponte. Proprio come l’arte». Fabiola Gianotti, direttrice del Cern.

Partenza ore 7,30 dal piazzale di via Mario Pagano (M1).
Quota: 60 euro (pullman, visita guidata a cura del personale del Cern, assicurazione). Pranzo libero all'interno del Cern. Disdette entro il 5 agosto: oltre tale limite e senza sostituzione, è richiesta l’intera quota.
Per partecipare è necessario aderire all'Associazione Clessidra.

Per informazioni ed iscrizioni: 338.17.71.237
infoclessidra@libero.it
www.associazioneclessidra.it

▼ Show More

via Palestro 12
Milan
01 September , Saturday 07:30

More Events Nearby

 16 November , Friday
 Centro Pavesi Fipav, Milan
 25 November , Sunday
 Mailand, Italy, Milan
 18 November , Sunday
 Mediolanum Forum, Milan
 16 November , Friday
 Mailand, Lombardy, Italy, Milan
 23 November , Friday
 Fabrique Milano, Milan